lunedì 7 agosto 2017

Al Card. Robert Sarah il Premio "San Zosimo I Romano Pontefice"

Abbiamo ricevuto e tanto volentieri pubblichiamo complimentandoci con gli organizzatori  del prestigioso "Premio San Zosimo I Romano Pontefice" giunto alla V Edizione.
Organizza « L'Associazione Culturale “Reatium” opera dal 2003 a Lavena Ponte Tresa (Varese), Comune gemellato com Mesoraca: la cittadina del Crotonese dalla quale provengono migliaia di persone che, a partire dal secondo dopoguerra, risiedono nel varesotto e nella confinante Svizzera, verso la quale, ogni giorno, tantissimi italiani frontalieri, quasi tutti provenienti dalle regioni del Mezzogiorno, si recano per lavorare». 
AC 
Mesoraca (Crotone) chiesa monumentale del Ritiro  
Lunedì 7 agosto, alle ore 21: 
Conferimento del Premio San Zosimo I Romano Pontefice (Quinta edizione) 
a Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale 
Robert Sarah
Prefetto della Congregazione per Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti

L'evento, che gode del patrocinio e della collaborazione del Comune di Mesoraca, della comunità dei frati francescani di Mesoraca, del Comitato per la festa del SS. Ecce Homo e della Pro Loco di Mesoraca, è organizzato dall'Associazione Culturale Reatium di Lavena Ponte Tresa (cittadina del varesotto, gemellata con Mesoraca), nell'ambito delle celebrazioni per il XVI centenario dell'elezione papale di San Zosimo I, culminate con la consegna della statuetta, da parte del fondatore del Premio, Stefano Cropanese, a Sua Santità Papa Francesco, lo scorso 14 giugno in Vaticano. 
L'evento è inserito nel programma ufficiale della grande festa settennale in onore del SS. Ecce Homo. 
Martedì 8 agosto, alle ore 18, nel Santuario del SS. Ecce Homo in Mesoraca, il Cardinale Robert Sarah presiederà la solenne concelebrazione eucaristica, animata dai cori "Don Giorgio Quaglia" di Lavena Ponte Tresa (Varese), "Ecce Homo" e "Don Matteo Lamanna" di Mesoraca, "Gaudemus" di Petilia Policastro. 
Il Premio San Zosimo - la cui opera artistica è realizzata dallo scultore Carlo Cistaro - è stato fino ad oggi conferito al Maestro Compositore Ennio Morricone, al Tenore Andrea Bocelli, al Presidente della federazione mondiale degli Scienziati, Professor Antonino Zichichi, ai Cardinali Angelo Scola e Salvatore De Giorgi
Tre sezioni speciali sono state assegnate a Caludia Koll, a Suor Maria Gloria Riva e a Simona Atzori
Il premio è stato fondato nell’anno 2013 da Stefano Cropanese, al fine contribuire alla promozione della fede cattolica e dei valori culturali che scaturiscono dal patrimonio cristiano.
L’iniziativa è intitolata al 41° successore di San Pietro, il Romano Pontefice San Zosimo I (18 marzo 417 - 26 dicembre 418), nativo dell'antica Reatio, odierna Mesoraca. 
Il Premio può essere conferito a donne e uomini di qualsiasi nazionalità o a forme collettive che nei settori più svariati (ecclesiastico, culturale, sociale, economico, scientifico, ecc…) si siano distinti nella testimonianza della fede cattolica e nella promozione dei valori cattolici. 
Questa iniziativa, in fine, si propone di far crescere la consapevolezza di quanto sia indispensabile riappropriarsi della conoscenza della storia del cristianesimo e dei valori fondanti della nostra civiltà, soprattutto per contribuire ad incrementare una vera opera di purificazione per l’Europa. (Ufficio Stampa dell'Associazione Culturale Reatium)
Breve biografia del Cardinale 
Il Cardinale Robert Sarah nasce ad Ourous, nell'arcidiocesi di Conakry, in Guinea, il 15 giugno 1945 da una famiglia cattolica. 
Matura la vocazione al sacerdozio e intraprende gli studi; nel 1964 ottiene il baccalaureato in teologia.
Il 20 luglio 1969 è ordinato presbitero, nella cattedrale di Sainte Marie a Conakry. 
Dopo l'ordinazione riprende gli studi; ottiene la licenza in teologia presso la Pontificia Università Gragoriana di Roma e una licenza in sacra scrittura presso lo Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme. 
Rientra in Guinea nel 1974. 

Il 13 agosto 1979 Papa Giovanni Paolo II lo nomina, a soli trentaquattro anni, Arcivescovo Metropolita di Conakry; succede al dimissionario Raymond-Maria Tchidimbo. 
Riceve l'ordinazione episcopale l'8 dicembre successivo dal Cardinale Giovanni Benelli. 
Nel 1985 è eletto dai vescovi della sua nazione presidente della Conferenza episcopale della Guinea. 
Il 1º ottobre 2001 Papa Giovanni Paolo II lo nomina segretario della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli. 
Il 7 ottobre 2010 Papa Benedetto XVI lo nomina presidente del Pontificio consiglio "Cor Unum". 
Nel Concistoro del 20 novembre 2010 Papa Benedetto XVI lo crea Cardinale Diacono di San Giovanni Bosco in via Tuscolana, diventando il primo Cardinale guineano. 
Il 23 novembre 2014 Papa Francesco lo nomina prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti. 


COMUNE DI MESORACA ASSOCIAZIONE CULTURALE REATIUM ( QUI
Via Meneganti 2, 21037 
Lavena Ponte Tresa (Varese) 
indirizzo di posta elettronica: associazionereatium@libero.it

Foto: Altare, affreschi della cupola ed esterno della Chiesa del complesso monumentale del Ritiro di Mesoraca (Crotone), considerato l’esempio più valido del Tardo Barocco in Calabria e tra i più interessanti di tutto il Mezzogiorno. ( QUI )
 
blog.messainlatino.it/2017/08/al-card-robert-sarah-il-premio-san.html

Nessun commento:

Posta un commento