martedì 8 agosto 2017

8 agosto 2012 

Dichiarando che la Voce dello Spirito Santo è malvagia, voi siete colpevoli di proferire una bestemmia di grandi proporzioni

Mia amatissima figlia, quando le persone chiedono che cosa Io intenda per Parola di Dio, lasciaMi spiegare. La Parola di Dio, così come è contenuta nella Sacra Bibbia, sia nell’Antico sia nel Nuovo Testamento, proprio quella Parola di Dio, la Verità, viene trasmessa al mondo attraverso questi Messaggi, per Dono dello Spirito Santo.
Questi Messaggi vengono presentati dalla Santissima Trinità e sono gli unici nel loro genere, ad essere mai stati consegnati all’Umanità da parte di un profeta.
La ragione sta nel fatto che questa è l’ultima Missione, la parte finale dell’Intervento e della Comunicazione Divina che viene presentata al mondo a motivo della Mia Seconda Venuta.
Non interferite mai con il Potere dello Spirito Santo poiché è un peccato molto grave.
In questi Messaggi, la Voce dello Spirito Santo viene effusa per salvare l’Umanità dalla dannazione eterna.
Potreste respingere Me, il vostro Gesù, oppure i Divini Messaggi che vi sono dati dalla Mia Amata Madre, e sareste perdonati, poiché tutti avete il diritto di discernere questi Santi Messaggi a causa del vostro dono del libero arbitrio.
Tuttavia, quando respingete lo Spirito Santo e bestemmiate pubblicamente contro di esso, commettete un peccato eterno e solo un miracolo, decretato dal Mio Eterno Padre, può salvare la vostra anima.
Dovete rimanere in silenzio, se dubitate di qualsiasi Divino Messaggio dato al mondo, e pregare per il veggente. Pregate e seguite la vostra fede, continuando ad onorare Dio nelle vostre vite. È molto importante che voi facciate così.
Dichiarando che la Voce dello Spirito Santo è malvagia, voi siete colpevoli di proferire una bestemmia di enormi proporzioni, tanto che questa viene considerata un peccato imperdonabile.
Dovete chiedere immediatamente a Dio di perdonarvi, poiché se continuate ad organizzare deliberate campagne per bloccare la Voce dello Spirito, la Voce della Santa Trinità, e dichiarate che essa sia uno spirito maligno, non sarete perdonati, né potreste esserlo, poiché si tratta di un peccato gravissimo.
Molti cristiani ben intenzionati, fanno a pezzi quest’opera. Essi dicono che i Messaggi non sono conformi alle Sacre Scritture.
Quando dicono questo, non conoscono la Verità contenuta nella Sacra Bibbia. Essi, o attaccano questi Messaggi sulla base del sentito dire, che giunge loro da parte di altri che sostengono di conoscere la Verità, oppure li dichiarano falsi sulla base di una loro errata interpretazione della Verità. Peggio ancora, essi distorcono la Verità e paragonano questi Messaggi a nuove e assurde interpretazioni della Sacra Bibbia.
Ora, ascoltate Me, il vostro Gesù, che vi dice questo: durante la Mia vita sulla Terra, i grandi sacerdoti tentarono di distorcere la Verità delle Leggi di Dio al fine di giustificare il loro rifiuto della Mia Persona. Si servirono di menzogne per impedire al popolo di ascoltare la Mia Voce. Mi definirono un bugiardo, un falso profeta e Mi accusarono di eresia. Dissero che Io bestemmiavo contro le Leggi della Chiesa e che violavo il Sabato presiedendo la Cena Pasquale in un giorno diverso da quello che essi ritenevano giusto. Essi, non solo non Mi hanno capito, ma Mi hanno respinto categoricamente perché, in quel momento, non erano preparati per accogliere il Vero Messia. Non erano pronti. Non avevano mai pensato che avrebbero potuto essere testimoni dell’arrivo del Vero Messia, durante la loro vita. Erano talmente assorti nelle loro cerimonie, nei loro regolamenti gerarchici, che a quel tempo esaltavano i loro capi e li ponevano su un piedestallo come dei veri re della loro chiesa, tanto che nel loro cuore, essi non avevano più posto per Me, il Redentore dell’Umanità.
Lo stessa cosa accadrà ancora, mentre Io sto preparando il mondo alla Mia Seconda Venuta. I Farisei non riuscivano a comprendere l’importanza dell’umiltà. Non potevano accettare il modo di agire di Dio, con cui Egli non esaltava i capi religiosi più esperti né i più potenti all’interno della Sua Chiesa per svelare i Suoi piani, oppure per mettere in guardia i Suoi figli. Dio sceglieva gli ignoranti, gli umili ed i generosi di cuore per consegnare i Suoi avvertimenti all’Umanità. Egli sollevava i deboli e li innalzava, attraverso la sofferenza, per farli diventare puri di cuore, così che Egli potesse dirigere il modo in cui comunicare con loro. In questa maniera era improbabile che l’orgoglio umano, da parte del profeta, interferisse con la Verità. Essi respinsero Giovanni, il Battista, e lo assassinarono. Uccisero gli antichi profeti. Torturarono le anime scelte, attraverso le quali Dio comunicava.
Oggi, nel vostro mondo, pensate ci sarà qualche differenza? Voi, i Miei devoti seguaci e coloro che sostengono di essere degli esperti all’interno delle Mie Chiese Cristiane o di altre che credono nel Mio Eterno Padre, accoglierete oggi la Parola di Dio?
No! Voi, ai profeti, ai veri profeti, farete esattamente quello che è stato fatto loro fin dalle origini. Li denigrerete nel Nome di Mio Padre. Ma ricordate questo: quando infine la Verità vi sarà rivelata, non ci sarà alcuna possibilità di tornare indietro se sarete trovati colpevoli dell’unico peccato eterno, cioè se avrete bestemmiato contro lo Spirito Santo. Se bestemmiate contro di Me, Gesù Cristo, voi sarete perdonati. Anche se respingete il Dono della profezia, voi sarete perdonati. Se, però, ostacolate il piano finale di salvezza, ridicolizzandolo apertamente e riunendo i credenti della Mia Chiesa per proclamare costantemente che la Voce dello Spirito Santo è falsa e malvagia, voi subirete la dannazione eterna.
Il vostro Gesù

Nessun commento:

Posta un commento