mercoledì 14 giugno 2017

Segnalazioni dei Lettori. Sant'Antonio di Padova oggi

Oggi ricorre la Festa di Sant'Antonio. Malleus Haereticorum, ora pro nobis!

Amici, ieri sono stata alla rievocazione storica del transito di Sant'Antonio. Ѐ bello vedere come ci sia ancora tanta devozione per il grande taumaturgo, martello degli eretici. Ai balconi erano esposti i drappi. Vedendo però lungo il tragitto gli esercizi dei cinesi e degli arabi in continua crescita e sostituzione delle vecchie care botteghe, non ho potuto fare a meno di chiedermi, con una punta di tristezza, quanto durerà. Posto che loro si riproducono e noi no cosa volete che se ne importino cinesi e arabi di Sant'Antonio? Non così per fortuna i rumeni e molte persone di colore: loro hanno una grande venerazione per Sant'Antonio essendo cristiani. Un'altra annotazione e credetemi non voglio fare polemica. C'era il vescovo, mischiato tra la folla, vestito con pantaloni e collettino che bello, che umile.... Ma mi chiedo: il vescovo rappresenta se stesso? Che senso ha che faccia una parte alla Moretti della serie: mi si nota di più se non vengo o se vengo e me ne sto defilato in un angolo? A Padova non abbiamo il sindaco da mesi perché con una faida interna hanno fatto cadere Bitonci in spregio alla volontà popolare. Eppure il commissario con la fascia tricolore ha letto un saluto dall'altare alla fine. Il vescovo no. Pur richiesto (ho visto un bravo padre avvicinarsi a lui e chiedergli probabilmente di fare la benedizione) si è umilmente schernito... Scusate ma che ci azzecca? Io mi aspetto che il vescovo che rappresenta la diocesi non la sua "umiltà", quando si festeggia il patrono che peraltro non è solo il patrono di Padova (oserei dire che è patrono del mondo) parli, benedica, insomma faccia il vescovo! Io, fedele, mi sono sentita offesa. Comunque oggi vado alla processione e pregherò secondo le intenzioni di tutto il gruppo. Che Sant'Antonio ci protegga! Giusi
 

Nessun commento:

Posta un commento