martedì 28 marzo 2017

l’Esistenza della Santa Eucaristia


Marzo 2013

28 marzo 2013 

Vi verrà mostrato il pericolo per l’Esistenza della Santa Eucaristia

http://www.templarisanbernardo.org/Eucaristia%20eucarestia%20templare%20PCCCIC.jpg
Mia amatissima figlia, tu ora comprendi quanto questa Missione sia detestata dal maligno. Devi, tuttavia, superare gli ostacoli crudeli posti davanti a te per rallentare la Mia Opera.
Vi verrà mostrato il pericolo per l’Esistenza della Santa Eucaristia tramite l’arroganza di coloro che si trovano all’interno della Mia Chiesa, il cui piano per cambiare la Verità è cominciato sul serio. Non importa che molti tra di voi deridano la Mia Missione per preparare le loro anime al Grande Giorno. Con il passare del tempo capirete che si tratta davvero di Me, Gesù Cristo, Colui che viene a voi al fine di servirvi.
Io Sono il vostro Signore ed il vostro Servo. Voi, Miei servitori consacrati, dovete ricordare il vostro ruolo e non dimenticarlo mai. In qualità di servitori, voi non potete essere anche i padroni, poiché se voi foste i padroni, non potreste servirMi. Molti di voi, nella Mia Chiesa, hanno dimenticato quello che fu insegnato loro. Essi hanno dimenticato la Parola di Dio.
La Mia Promessa è quella di provvedervi il Cibo della Vita – il Mio Corpo ed il Mio Sangue – tuttavia, voi, ancora una volta, Mi rinnegherete. Farete questo rimuovendo la Santa Eucaristia dal Tempio di Dio e la sostituirete con un cadavere.
La sostituzione sarà sottile e ci vorrà un po’ di tempo prima che voi possiate rilevare l’azione malvagia, che verrà imposta su di voi. Siccome il Mio Corpo, attraverso la Santa Eucaristia, vi sostiene, la morte del Mio Corpo – la Mia Chiesa – porterà la morte alle anime di coloro che Mi scartano.
Il tempo dell’abominio è molto vicino. Il tempo per scegliere tra la Mia Via o quella del falso profeta, è quasi sopra di voi. Osservate, ora, come la Verità verrà distorta dall’impostore. Osservate come egli si esalterà nei Miei panni, ma si rifiuterà di percorrere la via della Verità come un servo di Dio.
Il vostro Gesù

Nessun commento:

Posta un commento