mercoledì 16 novembre 2016

L'Avverimento - Garabandal

CHE COSA CI DICONO LE BAMBINE SULL’AVVERTIMENTO?


Conchita González

14 settembre 1965 [Our Lady Comes to Garabandal, di Joseph A. Pelletier, A.A., An Assumptionist Publication 1971, pp. 148-149]

D. L'Avvertimento sarà una cosa visibile o interiore o tutt'e due le cose insieme?
R. L'Avvertimento viene direttamente da Dio e sarà visibile in tutto il mondo, in qualunque posto uno si trovi.
D. L'Avvertimento rivelerà i peccati personali di ognuno, di qualunque fede esso sia, inclusi gli atei?
R. Sì, l'Avvertimento sarà come una rivelazione dei nostri peccati e sarà visto e sperimentato sia da credenti sia da non credenti e da persone di qualunque religione.
D. È vero che l'Avvertimento porterà molte persone a pensare alla morte?
R. L'Avvertimento sarà come una purificazione in vista del Miracolo. E sarà come una catastrofe. Ci farà riflettere sulla morte, cioè noi preferiremmo morire piuttosto che sperimentare l'Avvertimento.
D. L'Avvertimento sarà riconosciuto ed accettato dal mondo come un segno mandato direttamente da Dio?
R. Certamente, ed è per questa ragione che penso sia impossibile che il mondo sarà a tal punto indurito da non cambiare.


Ottobre 1968 [Our Lady Comes to Garabandal , cit., pp. 149-150]

D. Abbiamo sentito dire da qualcuno che l'Avvertimento potrebbe essere un fenomeno naturale che verrebbe utilizzato da Dio per parlare all'umanità. È vero questo?
R. L'Avvertimento è qualcosa di soprannaturale, non spiegabile scientificamente. Sarà visto e sentito (interiormente).
D. Conchita, ci puoi spiegare l'affermazione secondo cui durante l'Avvertimento riusciremo a conoscere noi stessi e i peccati che abbiamo commesso?
R. L'avvertimento sarà la correzione della coscienza dell'umanità.
D. Che cosa avverrà per tutti quelli che non conoscono Cristo, come potranno capire l'Avvertimento?
R. Coloro che non conoscono Cristo (i non cristiani) crederanno che è un Avvertimento mandato da Dio.
1973 [GARABANDAL, gennaio-marzo 1983]

D. Cosa accadrà il giorno dell'Avvertimento?
R. La cosa principale in quel giorno sarà che tutte le persone del mondo vedranno un segno, una grazia o un castigo dentro di sé, in altre parole, un Avvertimento. In quel momento si sentiranno completamente soli, indipendentemente da dove si trovino, soli con la propria coscienza, davanti a Dio. Allora vedranno tutti i loro peccati e ciò che i loro peccati hanno causato.
D. Noi sentiremo questo tutti nello stesso momento?
R. Si, tutti nello stesso momento.
D. Quanto durerà, mezz'ora, un'ora?
R. Veramente non lo so. Penso che cinque minuti sarebbero sufficienti.
D. In che modo lo sentiremo?
R. Ognuno lo sentirà in maniera diversa, dipenderà dalla coscienza di ciascuno. L'Avvertimento sarà un fatto molto personale, per questo ognuno di noi reagirà in modo diverso. La cosa più importante sarà riconoscere i propri peccati e le cattive conseguenze di essi. Avrai una visione diversa dalla mia poiché i tuoi peccati sono diversi dai miei.
D. Mi accadrà qualcosa a causa dei miei peccati? Intendo dire qualche male fisico a causa dei miei peccati?
R. No, a meno che uno non sia colpito, a causa dello shock, da un attacco di cuore.
D. Così dunque non ci saranno conseguenze fisiche, ma l'Avvertimento consisterà nel trovarsi faccia a faccia con Dio, soli con i nostri peccati. E le buone azioni, vedrò pure quelle?
R. No. Sarà solo un Avvertimento per vedere le conseguenze dei nostri peccati. Sarà come una purificazione prima del Miracolo, per vedere se con l’Avvertimento e con il Miracolo noi (inteso il mondo intero) ci convertiremo.
D. Così questo Avvertimento potrebbe arrivare in qualunque momento?
R. Si, ma non conosco la data in cui avverrà.
Febbraio 1977 [NEEDLES, luglio-settembre 1977; pubblicato nuovamente in GARABANDAL, gennaio-marzo 1980]
D. Quando hai saputo dell'Avvertimento e da chi?
R. L'unica cosa che ricordo bene è che è stata la Vergine a dirmelo.
D. Vuoi ripetere per noi che cosa sai circa l'Avvertimento?
R. Quello che ricordo ora, è che la Vergine mi disse che prima del Miracolo Dio ci manderà un Avvertimento per purificarci o per prepararci a vedere il Miracolo e in questo modo potremmo ricevere sufficiente grazia per cambiare la nostra vita e orientala verso Dio. Mi ha anche rivelato in che cosa consiste l'Avvertimento, ma non la data. Non sono in grado di spiegare in che cosa consisterà, ma posso dire più o meno a che cosa somiglierà. Sarà un fenomeno che può essere visto e sentito (interiormente) in tutto il mondo e dappertutto; ho sempre dato come esempio quello di due stelle che collidono. Questo fenomeno non causerà danni fisici, ma ci terrorizzerà perché in quello stesso momento vedremo delle nostre anime e il danno che abbiamo compiuto. Sarà come se ci trovassimo in agonia ma non moriremo per gli effetti provocati dal fatto in sé, ma potremmo morire per la paura o lo shock provocato dalla vista di noi stessi. Voglia la Vergine perdonarmi se lo spiego così com’è, ma sto cercando di dirle, in base a ciò che so, come sarà l'Avvertimento in quel giorno.
D. Hai "visto" o "sentito" parlare dell'Avvertimento?
R. La Vergine mi ha parlato della sua venuta.
D. Se l'Avvertimento dura così poco, il mondo si ricorderà di esso come proveniente da Dio o sembrerà solo che sia stato un sogno o un'illusione?
R. Non ho mai detto che l'Avvertimento durerà un breve momento. Quello che ho detto è che anche se fosse un solo momento, sarà molto impressionante e terribile. Nessuno avrà il minimo dubbio sul fatto che venga da Dio e che non sia un fatto umano. Io che so che cosa sia ho molta paura di quel giorno.
D. Molti anni fa ci dicesti che l'Avvertimento inizia con la lettera "A". Siccome la Vergine non ha mai detto di non rivelarlo, puoi ora menzionarlo?
R. Lei non l'ha proibito, ma non so perché non l'ho detto, e non sento che devo dirlo adesso.
D. Tu una volta hai detto a Padre Marcelino Andreu "Quando vedrai l'Avvertimento saprai che è iniziata la fine dei tempi". Puoi spiegarci che cosa hai inteso con questo?
R. La Vergine ci ha detto che l'Avvertimento e il Miracolo saranno gli ultimi avvertimenti o manifestazioni pubbliche che Dio ci darà. Per questo io credo che dopo di esse saremo vicini alla fine dei tempi.
D. Hai qualche consiglio da dare alle persone perché si preparino a questi eventi?
R. Dobbiamo essere sempre preparati con le nostre anime in pace e non legarci troppo alle cose di questo mondo. Invece dobbiamo pensare molto spesso che siamo su questa terra per andare in cielo ed essere santi.
Agosto 1980 [GARABANDAL, gennaio-marzo 1984]
D. L'Avvertimento non ti farà male?
R. No. Per me è come due stelle… che si scontrano e fanno molto rumore e una gran luce ma non cadono. È qualcosa che non ci farà male ma lo vedremo. In quel momento vedremo la nostra coscienza. Si vedrà tutto il male che si è fatto.
D. Si vedrà tutto il male che si è fatto?
R. Si. E si vedrà anche il bene che non stai facendo.

Mari Loli
27 luglio 1975 [NEEDLES, autunno 1975]

D. Tu hai detto di conoscere l'anno dell'Avvertimento. Ci puoi dire se sarà nei prossimi anni o in un lontano futuro?
R. No, non posso dire nulla.
D. La Santa Vergine ti ha detto di non dire nulla sull'Avvertimento?
R. No. Ma poiché l'Avvertimento e il Miracolo avverranno nello stesso anno* (Nota del Redattore: Mari Loli ha chiarito che “nello stesso anno” significa un periodo di dodici mesi), io sento interiormente che è meglio non dire nulla.
D. Come fai a sapere che l'Avvertimento e il Miracolo avverranno nello stesso anno?
R. La Santa Vergine me l'ha detto durante un'apparizione, non ricordo bene quando.
D. Secondo un'informazione tu hai detto che quando l'Avvertimento accadrà, ogni cosa si fermerà, perfino gli aerei in cielo, è vero questo?
R. Si, ma solo per pochi attimi.
D. Tu intendi dire che ad un certo momento tutto si fermerà, e in quel momento avverrà l'Avvertimento?
R. Si.
D. Quando ti è stato rivelato questo?
R. La Santa Vergine mi ha detto tutto questo durante un'apparizione.
D. La Santa Vergine ti ha confidato tutto ciò in una sola apparizione oppure te lo ha rivelato durante più apparizioni?
R. Mi ha detto tutto ciò in una sola apparizione. Ora non ricordo se mi ha parlato dell'Avvertimento durante altre apparizioni.
D. Sai quanto durerà l'Avvertimento?
R. Solo pochi minuti.
D. Hai paura dell'Avvertimento?
R. Sì, come chiunque altro io ho delle colpe e l'Avvertimento mi mostrerà le mie colpe, e questo mi spaventa.
D. Puoi dirci qualcos'altro sull'Avvertimento?
R. Tutto quello che posso dire è che è molto vicino ed è molto importante che ci prepariamo perché sarà una cosa terribile. Ci farà sentire tutto il male che abbiamo fatto.
Febbraio 1977 [NEEDLES, luglio-settembre 1977 (pubblicato nuovamente in GARABANDAL, gennaio-marzo 1980]
D. Hai mai parlato con Conchita delle date dell'Avvertimento di cui tu conosci l'anno e del Miracolo di cui lei conosce l'anno?
R. Non ho mai parlato a Conchita di queste date.
D. Hai qualche raccomandazione da fare alle persone su come possono prepararsi a questo evento?
R. Fare molta penitenza, sacrifici, visitare il SS. Sacramento ogni giorno quando sia possibile e pregare il Santo Rosario ogni giorno.
29 Settembre 1978 [THE CALL OF GARABANDAL, aprile-giugno 1984]
D. Visto che tu sei quella che conosce di più sull'Avvertimento ci puoi dire se questo evento avverrà prima del Miracolo promesso attraverso Conchita González?
R. Ognuno lo sperimenterà ovunque si trovi, senza differenza riguardo la propria condizione o la sua conoscenza di Dio… Sarà un'esperienza interiore e personale. Sarà come se il mondo si fermasse, … comunque nessuno si renderà conto di ciò dato che sarà totalmente assorbito dalla sua esperienza personale.
D. A proposito della natura dell'Avvertimento, come lo percepisci tu?
R. Sarà come una sensazione di pena interiore e di dolore per aver offeso Dio. Dio ci aiuterà a vedere con chiarezza dentro di noi il male che Gli abbiamo causato ed il male che compiamo. Egli ci aiuterà a sentire questo dolore interiore perché spesso, quando facciamo qualcosa di male, chiediamo perdono al Signore solo con le nostre labbra, ma allora (attraverso l'Avvertimento) Egli ci aiuterà a sentire fisicamente un profondo dolore.
19 Ottobre 1982 [GARABANDAL, gennaio-marzo e aprile-giugno 1983]
D. Ricordi che cosa abbia detto la Santa Vergine a proposito della tribolazione comunista che dovrebbe precedere l'Avvertimento?
R. Sembrerà come se il comunismo avesse invaso il mondo intero e fosse diventato molto difficile praticare la religione, per i sacerdoti sarà difficile dire Messa o per i fedeli aprire le chiese.
D. È questo che intendevi dire quando dicevi che sembrerà come se la Chiesa fosse scomparsa?
R. Sì.
D. Sarà perché ci saranno persecuzioni e non perché la gente smetterà di praticare la loro religione?
R. Si, però penso che molti non praticheranno più. Chiunque vorrà praticare dovrà nascondersi.
D. Questo succederà solo in Europa o anche qui negli Stati Uniti?
R. Non lo so perché per me in quel tempo l'Europa era il mondo intero. Ho solo dedotto che fosse così. La Santissima Madre non ha specificato in quali luoghi. A me sembrava come se questo succedesse ovunque.
D. Oggigiorno circa il 67% della terra è dominato dal comunismo. Credi che sia sufficiente affinché si realizzi la profezia di nostra Signora?
R. Sinceramente non lo so. A me sembrava come se fosse più di questo.
D. Detto in altre parole, credi che la situazione sarà peggiore di quella odierna?
R. Questo è quello che credevo, basandomi sulle parole della Madonna, ma in realtà non lo so esattamente. A me sembrò piuttosto che erano tutti i paesi del mondo, i luoghi che vidi mentalmente. In molti paesi europei si può ancora praticare la religione.
D. Allora, la situazione mondiale non è ancora abbastanza cattiva affinché avvenga l’Avvertimento?
R. Non avviene ancora, è quindi probabile che le cose peggioreranno.
D. Tu hai detto che diventerà molto difficile per i sacerdoti dire Messa. È questo che la Santa Vergine ti ha detto o è qualcosa che hai pensato tu a causa della tribolazione comunista?
R. Secondo quello che mi ricordo è qualcosa che Lei mi ha detto.
D. E la Vergine ha detto che sembrerà che la Chiesa sia scomparsa?
R. Si.
D. La Santissima Madre ha mai detto niente a proposito del Papa che dovrà lasciare Roma all'epoca dell'Avvertimento?
R. No, ma quello che mi sembrava—può essere che a quell'epoca io confondessi nella mia mente quello che io vedevo e quello che la Santa Madre mi diceva perché sono passati tanti anni—ma mi sembrava che anche il Santo Padre non potesse restare a Roma, capisci quello che intendo dire, allo scoperto. Anche lui era perseguitato e doveva nascondersi come tutti gli altri.
D. Hai detto che quando arriverà l’Avvertimento, gli aerei si fermeranno nell’aria e che tutti i motori si fermeranno. È questo quanto ti ha detto la Santa Madre?
R. Ella disse che tutte le cose ovunque si fermeranno per un momento e che le persone solo penseranno e si guarderanno dentro.
D. Ci sarà qualche tipo di rumore durante l'Avvertimento come un vento che soffia?
R. Come l'ho visto io sembrava più come un grande silenzio, come un senso di vuoto, tutto era silenzioso. Questo è come l'ho visto io.
D. Sette anni fa tu hai detto che l'Avvertimento era vicino. Molte persone pensavano che sarebbe dovuto succedere ora. Che cosa diresti oggi?
R. Verrà presto. Mi sembra così perché il tempo corre così veloce.
D. Tu sei l'unica che conosce la data dell'Avvertimento. L'hai mai detto a qualcuno per esempio ad un sacerdote?
R. No.
D. I popoli combatteranno l'uno contro l'altro quando l'Avvertimento verrà?
R. (nessuna risposta).
Jacinta
17 Agosto 1975 [NEEDLES, inverno del 1976]

D. Nostra Signora ti ha mai parlato dell'Avvertimento?
R. Si, me ne ha parlato ma non mi ha mai detto l’anno.
Febbraio 1977 [NEEDLES, luglio-settembre 1977 (pubblicato nuovamente in GARABANDAL, gennaio-marzo 1980]
D. Ci puoi dire come sarà l'Avvertimento?
R. L'Avvertimento sarà qualcosa che potrà prima essere visto ovunque nell'aria, in tutto il mondo e immediatamente sarà trasmesso dentro alle nostre anime. Durerà per poco tempo ma sembrerà durare molto a lungo a causa degli effetti che produrrà in noi. Sarà per il bene delle nostre anime affinché guardiamo nelle nostre coscienze il bene* (*Conchita dice che vedremo solo la nostre cattive azioni) e il male che abbiamo compiuto. Dopodichè proveremo un grande amore verso i nostri genitori celesti e chiederemo perdono per tutte le nostre offese.
D. L'Avvertimento sarà percepito da tutti, indipendente dalla loro fede?
R. L'Avvertimento è per tutti perché Dio vuole la nostra salvezza. L'Avvertimento è per riavvicinarci a Lui e per far crescere la nostra fede. Perciò ognuno dovrebbe prepararsi per quel giorno, ma non attendendolo con paura, perché Dio non manda le cose per spaventarci ma piuttosto per giustizia e per amore, e lo fa per il bene di tutti i Suoi figli, affinché possano godere della felicità eterna e non si perdano.

Agosto 1979 [GARABANDAL, luglio-settembre 1982]
D. Ti ricordi niente a proposito di una grande tribolazione, del comunismo…?
R. Si, c'era un'invasione, cioè qualcosa che mi sembrava un'invasione, qualcosa di un grande male in cui il comunismo giocava un ruolo importante, ma io non ricordo più quali nazioni o quali paesi fossero colpiti. La Santissima Vergine insisteva nel dirci di pregare (affinché sia evitato). Questi gravi avvenimenti si verificheranno prima dell'Avvertimento, perché l'Avvertimento stesso si verificherà quando la situazione volgerà al peggio.
16 Aprile 1983 [GARABANDAL, luglio-settembre 1983]
D. In un’intervista del 1979 [cfr. paragrafi precedenti] dicesti, descrivendo la tribolazione comunista, che "sembrava un'invasione". Hai visto delle scene di quest'invasione?
R. A volte confondo un'invasione con una persecuzione.
D. Hai anche detto che quando le cose volgeranno al peggio ci sarà l'Avvertimento. Come sai questo? Te lo ha detto la Vergine o l'hai visto in una visione?
R. La Vergine ha detto che ci sarà l'Avvertimento quando le cose volgeranno al peggio. E non si tratterà solo della persecuzione ma perché la gente non praticherà più la religione.
D. Quando verrà l'Avvertimento questo sarà visto e percepito da tutti sulla terra. Questo include anche i bambini che non hanno ancora l'età della ragione?
R. Si, è per questo che ci siamo dispiaciute per loro, perché sarà un'esperienza terrificante.
D. Ci puoi dire qualcosa su come sarà il mondo quando verrà l'Avvertimento?
R. Sarà cattivo.

Nessun commento:

Posta un commento