mercoledì 30 novembre 2016

La ricerca della ricchezza

30 novembre 2010 

 La ricerca della ricchezza


Mia amata figlia concentrati e ascolta quello che ho da dire. Ora, tu ti trovi nel pieno di una transizione, dal momento in cui hai ricevuto il primo Messaggio fino a quelli che ricevi nel presente. Ti prego di comprendere che questi Messaggi vengono da Me e ti prego ora di smetterla con i tuoi dubbi. Questo ti permetterà di concentrarti sull’Opera per la quale sei stata chiamata.
In relazione alle difficoltà che stanno accadendo nel mondo, sta diventando ogni giorno più chiaro quello che il maligno Ordine Mondiale sta cercando d’infliggere al mondo. Le Nazioni Unite, uno dei molti fronti di questo Nuovo Ordine Mondiale, stanno cercando di reprimere tutti i Miei Insegnamenti e useranno ogni genere di arma letale a loro disposizione per farlo.
Non temere, perché i Miei fedeli combatteranno energicamente e non Mi rinnegheranno, soprattutto in quei Paesi che sono consacrati a Me e che hanno una fede sincera e incrollabile. Essi non si tireranno indietro e non lo permetteranno. Ma molti altri saranno impotenti, a causa dei costi che comporta garantire che i propri figli vengano guidati nella Luce.
Come ti ho spiegato prima, il Mio Eterno Padre sta per manifestare la Sua Ira sulla terra, mentre gli uomini si avvicinano sempre di più al loro tentativo di ripudiarMi.
Il mondo resta lo stesso. La gente sembra la stessa. Il mondo della televisione con il suo roseo fascino sembra lo stesso. Le persone nascondono la testa sotto la sabbia. Pensano che il mondo continuerà così com’è. Tristemente, si sbagliano. Il Mio dovere verso di voi, figli Miei, è quello di salvarvi. Non vi permetterò di continuare ad essere risucchiati in un insignificante vuoto di promesse, di sogni inconsistenti e di false ambizioni. Questi sono i piaceri a cui vi dedicaste fedelmente per molti, molti anni. Queste sono le promesse che alcuni di voi, non per colpa loro, erano convinti fossero la strada da seguire per accrescere la propria auto-stima, il proprio guadagno personale e la propria auto-gratificazione. Vi è stato detto di cercare di tirare l’acqua al vostro mulino a qualunque costo e ad essere il numero uno. Voi, con la vostre ambizioni, la brama di ricchezze per voi stessi e per i vostri figli, il desiderio di diventare migliori dei vostri fratelli e sorelle e una costante, implacabile ricerca dell’auto-affermazione, siete stati ingannati.
Queste ambizioni, attraverso il fascino e l’apparenza, sono state suggerite ai Miei figli dall’ingannatore. Molti dei Miei figli rideranno di questo Messaggio e diranno che non è vero. Purtroppo l’ingannatore esiste e la maggior parte dei Miei figli non accetta la sua esistenza.
In ciò egli è astuto, si nasconde dietro le cose, la gente, le azioni e gli stimoli invitanti. Il suo seducente fascino fa sì che, se voi oggi chiedeste a una persona che cosa sceglierebbe di accettare tra il denaro e la possibilità di riunirsi con la propria famiglia che ha perso, opterebbe per il denaro. Chiedete ad un altro se tradirebbe suo fratello o sua sorella per il guadagno materiale e la risposta sarà “sì”. Chiedete a un ragazzino se vorrebbe scambiare la sua vita semplice con un’altra vita, meravigliosa ed eccitante, e la risposta sarà “sì”.
Allora, perché i Miei figli hanno delle difficoltà a capire che, non appena il gran premio gli sarà stato aggiudicato, poi ne sentiranno sempre più il bisogno? Un uomo ricco, che guadagna, continuerà ancora con costanza per ottenere di più. La ragione di questo è che i doni di Satana, vi lasciano dentro una cruda sensazione di vuoto che voi non capite. Così continuate nella vostra ricerca di avere sempre di più e questo avviene solitamente a scapito del benessere del vostro prossimo. Nessun uomo guadagna delle grandi ricchezze senza che le persone incontrate sulla sua strada, non ne soffrano in una certa misura. Nessuna persona che ottiene la fama, ci arriverà senza che qualcun altro ne abbia dovuto fare a meno. Un uomo che non condivide la sua ricchezza è condannato. Una persona che non possiede nulla tende a condividere più di coloro che sono stati benedetti con dei beni materiali.
I Miei Insegnamenti non possono essere annacquati
Perché i Miei figli ignorano questi Insegnamenti impartiti dai Miei Apostoli, sin da quando furono composte le Nuove Scritture? Perché non tengono conto della dottrina che esse contengono? Essi credono che furono scritte dai Miei discepoli, perché la gente non ascoltasse? Questi Insegnamenti non sono cambiati dal tempo in cui Io lasciai questa terra. Esistono per una ragione: voi potete cambiare la loro interpretazione, annacquarle, aggiungere un nuovo significato o eliminarne alcune parti, ma una cosa rimarrà, e quella cosa è la Verità. La Verità resterà sempre la stessa. Essa non può essere cambiata e non lo sarà mai per adattarla all’umanità. Ora fate attenzione a questo. Sedete e ascoltate: non potete pretendere di seguire tale percorso ed entrare nel Regno di Mio Padre. Molti di voi giustificano la ricchezza e la gloria che conseguono e attribuiscono questo alla fortuna. Quello di cui forse non vi rendete conto è che molti di voi, nel frattempo, hanno venduto le loro anime al maligno.
Alcuni dei Miei figli sanno di aver commesso questo grave peccato e non ci pensano più. Altri credono con sincerità di fare semplicemente quello che è meglio per sé stessi e le loro famiglie. Ma essi devono capire che, mentre la sicurezza finanziaria è accettabile, la ricerca del lusso e delle ricchezze non lo è.
La realtà è che le enormi quantità di ricchezza sono state ottenute attraverso il peccato. La ricchezza che può essere acquisita senza peccare, condurrà al peccato.
Malgrado gli Insegnamenti della Chiesa di Mio Padre in ogni parte del mondo, le persone ancora non accettano i Miei Insegnamenti. I ricchi che lottano per il guadagno materiale hanno un solo Dio. I poveri che ambiscono alle ricchezze hanno un solo Dio. Sono entrambi la stessa cosa: il denaro. Il denaro è inutile, se viene acquisito disonestamente e dove quelli meno fortunati non beneficiano dell’esperienza.
Il denaro, le ricchezze materiali e tutte le cose buone, ottenute da coloro che si ritengono fortunati, devono essere condivise con coloro che ne hanno bisogno. Il denaro donato per beneficenza non ha valore, se viene fatto allo scopo di cercare la gloria o la notorietà.
State sicuri che, con il male che ora viene progettato nel mondo, il tempo in cui l’intenzione di lasciarvi con le tasche vuote diventerà una realtà, e solo allora vi renderete conto di quanto poco valore possieda il denaro. Quando essi – l’entità malvagia – si approprieranno del vostro denaro e vi renderanno impossibilitati a toccarlo, a meno che non accettiate le loro condizioni, allora voi finalmente capirete di aver bisogno di un percorso alternativo verso la felicità.
Il vostro denaro sarà senza valore. Allora, per sopravvivere avrete bisogno di seguire la legge della giungla. Quelli che hanno l’istinto di sopravvivenza troveranno più facile agire rispetto a coloro che non avevano mai lavorato prima, piegati sulle proprie ginocchia. I semi per coltivare il vostro cibo varranno per voi più di un milione di dollari. Un semplice frutto significherà per voi più di una sgargiante macchina, perché quando sarete spogliati di tutto invocherete il vostro Fattore e Creatore. Allora e soltanto allora vi renderete conto che tutto ciò che conta è l’amore presente nel vostro cuore, perché senza l’amore non potete crescere né potete entrare nel Regno del Padre Mio.
Riflettete ora! Fate attenzione alla vostra ricerca di ricchezza. Fermatevi adesso, prima che sia troppo tardi. Condividete, distribuite ogni cosa e seguite la Mia Via. Questa è una lezione difficile per i Miei figli che provano un senso d’insicurezza.
Il vostro amato Salvatore
Gesù Cristo
https://messaggidagesucristo.wordpress.com/2012/08/17/30-novembre-2010-la-ricerca-della-ricchezza/

Nessun commento:

Posta un commento