lunedì 21 novembre 2016

Capitolo II






...Lasciamoli credere che le leggi che abbiamo ispirate a loro siano della massima importanza.
Aumentiamo costantemente, con la nostra stampa, la loro cieca fiducia in queste leggi.

La classe intelligente dei cristiani sarà fiera di queste conoscenze e, senza troppo esaminarle con senso logico, metterà in atto tutte le informazioni della scienza, raccolte dai nostri agenti per guidare i loro spiriti nel senso che ci è necessario.

Non crediate che le nostre affermazioni siano senza fondamento:

osservate il successo che abbiamo saputo creare a Darwin, a Marx, a Nietzsche.

Nessun commento:

Posta un commento